Fondazione Sofia Luce Rebuffat Onlus

 

Attività svolta 2017

PREMIO DI STUDIO AL SAN MATTEO DI PAVIA

In luglio si è concluso il premio di ricerca, finanziato con € 15.000 presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia, sul progetto relativo a “Studio clinico per valutare la sicurezza e l’efficacia dei farmaci trabectedina e lurbinectedina del trattamento di pazienti affetti da JMML”, assegnato alla dott.ssa Francesca Compagno. I risultati di tale ricerca sono riassunti nella relazione e hanno portato alla pubblicazione di un importante contributo sulla rivista “British journal of Cancer” (la Fondazione è menzionata a p. 341).

Leggi la relazione e l’articolo scientifico.


IL POSTO DELLE FAVOLE

La Fondazione ha nuovamente sostenuto il progetto “Il posto delle favole”, il percorso di narrazione e Pet Therapy presso il day hospital oncoematologico pediatrico dell’ospedale San Bortolo di Vicenza.

Il progetto continua a trovare un ottimo riscontro sia nei piccoli pazienti e nei loro genitori, sia nel personale medico e infermieristico. Ci piacerebbe poter finanziare nuovamente questo progetto, non solo a Vicenza, dove abbiamo chiesto un contributo da parte dell’Ospedale stesso, ma anche in altri reparti di oncoematologia pediatrica.


UN PO’ DI TE. UN FUTURO PER TANTI

Anche quest’anno è stata portata avanti la campagna “Un po’ di te”, promossa dalla nostra Fondazione insieme all'Associazione Daniele Mariano Onlus. Rivolta ai giovani (18-35 anni), mira a diffondere la cultura della donazione e un messaggio positivo sul ruolo che il giovane può avere nella società, nonché una corretta informazione sul dono del midollo osseo e del cordone ombelicale.


INCONTRI DI SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE SUPERIORI

È proseguita, come ogni anno, la campagna di sensibilizzazione alla donazione del sangue, delle cellule staminali e del cordone ombelicale presso le scuole superiori della provincia di Firenze. Al liceo scientifico “Giotto Ulivi” di Borgo San Lorenzo, grazie alla collaborazione della prof.ssa Carlà Campa, docente di Scienze, la campagna è stata inserita in un più ampio progetto, a sfondo scientifico, dal titolo “Caratteristiche e applicazioni terapeutiche delle cellule staminali”, con visita degli studenti al Centro Trasfusionale di Borgo San Lorenzo (grazie alla collaborazione del dott. Franco Vocioni), interventi del prof. Daniele Bani, docente presso l'unità di ricerca Istologia e embriologia dell'Università di Firenze, di Stefano Tozzi e Pietro Frittitta, infermieri del reparto di oncoematologia di Careggi e volontari dell’ADMO, e della dott.ssa Mirjam Mie, ginecologa dell’Ospedale di Borgo San Lorenzo

L’opuscolo informativo da noi prodotto per la campagna, nella nuova edizione aggiornata e ampliata (novembre 2013), è liberamente utilizzabile.


CENA DI SOLIDARIETÀ

Il 20 maggio il Leo Club Mugello, con il patrocinio dell’Unione Montana dei comuni del Mugello e del Comune di Borgo San Lorenzo, si è fatto promotore di un evento dal titolo “IMPARIAMO A DONARE - Un viaggio per salvare una vita”. Dopo la presentazione della Fondazione e delle sue attività, vi è stata una conferenza del Dr. Stefano Guidi, responsabile del Centro Trapianto del midollo osseo di Careggi, e della Dott.ssa Chiara Menardi, responsabile del progetto “Il posto delle favole” della pediatria dell'ospedale di Vicenza. La cena ha permesso di raccogliere fondi per sostenere le attività della Fondazione. Ringraziamo il Leo Club per la sensibilità dimostrata e l’importante contributo raccolto (2000€).