Fondazione Sofia Luce Rebuffat Onlus

 

Attività svolta 2016

PREMIO DI STUDIO AL SAN MATTEO DI PAVIA

Nel 2016 abbiamo nuovamente finanziato il premio di studio di 15.000€ presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico S. Matteo di Pavia, l’attività storica della Fondazione portata avanti ormai da più di dieci anni. Il nuovo progetto di ricerca relativo a “Studio clinico per valutare la sicurezza e l’efficacia dei farmaci trabectedina e lurbinectedina del trattamento di pazienti affetti da JMML” è stato assegnato alla dott.ssa Francesca Compagno, giovane ricercatrice già attiva nel reparto. Il premio di studio si concluderà a luglio 2017. Come sempre la ricerca sarà documentata con una relazione.


IL POSTO DELLE FAVOLE

Nel corso dell’anno è stato realizzato, presso il reparto Day Hospital oncoematologico dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza, il progetto “Il posto delle favole”, che nel 2015 si era tenuto all’ospedale Bambino Gesù di Roma. Il progetto, grazie alle professionalità del Centro Pet Therapy della ULSS 4 “Alto Vicentino”, unisce in modo originale la pet therapy alla narrazione, scrittura creativa e disegno. “Il posto delle favole” è stato accolto con entusiasmo non solo dai piccoli pazienti e dai genitori, ma anche dal personale medico e infermieristico del reparto. Inoltre è stato argomento di due tesi di laurea (una triennale e una specialistica) e i suoi risultati sono stati presentati a un convegno scientifico dal titolo “Interventi assistiti con gli animali nelle strutture sanitarie: stato dell’arte nella ricerca clinica”, tenutosi a Vicenza il 26 novembre. Hanno contribuito a sostenere il progetto il libro per ragazzi di Maria Gabriella Olivi “Aiuto, è sparita la scuola!”, la scrittrice mugellana Serena Pinzani con le sue “Storie in barattolo”, lo spettacolo della regista romana Lidia Baldin “Sogno di una notte di mezza sbornia” di Eduardo De Filippo, andato in scena a Roma il 5 novembre.

Leggi il progetto, la relazione e un articolo di stampa sul convegno.

Guarda il video.


UN PO’ DI TE. UN FUTURO PER TANTI

Anche quest’anno è stata portata avanti la campagna “Un po’ di te”, promossa dalla nostra Fondazione insieme all'Associazione Daniele Mariano Onlus. Rivolta ai giovani (18-35 anni), mira a diffondere la cultura della donazione e un messaggio positivo sul ruolo che il giovane può avere nella società, nonché una corretta informazione sul dono del midollo osseo e del cordone ombelicale.


INCONTRI DI SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE SUPERIORI

Nell’ambito della campagna “Un po’ di te” la Fondazione ha organizzato, grazie alla consolidata collaborazione con l’Associazione Daniele Mariano, il reparto di ostetricia dell’Ospedale del Mugello e la sezione di Firenze dell’ADMO, i consueti incontri di sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo e del cordone ombelicale rivolti agli studenti delle quinte classi degli istituti superiori del Mugello e di Firenze.

L’opuscolo informativo da noi prodotto per la campagna, nella nuova edizione aggiornata e ampliata (novembre 2013), è liberamente utilizzabile.


SPETTACOLO DI SOLIDARIETÀ

A Roma, presso l’Auditorium S. Chiara, è andato in scena lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza sbornia” di Eduardo De Filippo, presentato dalla compagnia La Fenice diretta da Lidia Baldin. Il ricavato della serata è stato interamente devoluto alla Fondazione.

Locandina dello spettacolo.